Le megalopoli orientali e gli orti dell’Isolotto.

Sette miliardi alla fine del 2011. Più di nove nel 2050. La popolazione umana continua a crescere, proprio come i prezzi dello zucchero, della soia, e soprattutto dei cereali (l’obbligo delle buste di plastica biodegradabile contribuisce a questa tendenza almeno in Europa). Giusto lo scorso anno la popolazione urbana mondiale ha superato la presenza di abitanti delle zone rurali. Secondo Giorgio Gianquinto, ocente di orticoltura urbana all’università di Bologna, l’apporto dell’agricoltura in zone rurali arriva al 15% (percentuale molto elevata, dunque un dato da approfondire e precisare meglio). A qualcuno verranno in mente masse di cinesi e indiani che s’insediano in suburbie delle megalopoli orientali. Meglio parlare dell’Isolotto, storico quartiere di Firenze.

Nel Quartiere Isolotto si concentra la maggior parte degli orti urbani di Firenze: 378 appezzamenti su circa 3 ettari di superficie, che costituiscono nel complesso il 52% dei terreni cittadini adibiti a orti. Lo scorso anno, per la prima volta, uno degli appezzamenti è stato assegnato a quattro ragazzi, studenti dell’Istituto di Agraria.

Da anni, inoltre, “vegeta” BibliOrto, una sperimentazione del Quartiere 4, Slow-Food e della Biblioteca dell’Isolotto che ospita un orto sociale urbano sulla terrazza della biblioteca. I volontari si occupano della cura dell’orto; e proprio in biblioteca sono state organizzati incontri di educazione ambientale e mostre come Gmo Free del fotografo di Paolo Gramigni.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

One thought on “Le megalopoli orientali e gli orti dell’Isolotto.

  1. stefano ha detto:

    Grazie,

    BibliOrto aspetta tutti i volenterosi della città e oltre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: